GIORGETTI

Giorgetti ha una tradizione più che centenaria che inizia in Brianza e che continua a scriversi all’insegna dell’innovazione, conservando il patrimonio dell’esperienza ebanistica. L’unicità della Giorgetti risiede nella sua capacità di aver fatto propri la qualità e l’innovazione.

Un ambiente Giorgetti non si presenta mai come uno spazio asettico, privo di personalità, al contrario, lascia subito trasparire un carattere elegante, sobrio e deciso. Un modo di arredare ben identificabile che viene definito come lo “stile Giorgetti”, unico ed originale, caratterizzato per la sua unicità atipica. Questi valori si concretizzano in prodotti che rifuggono la banalità per realizzare soluzioni esclusive e poliedriche, nel rispetto di un carattere raffinato e inconfondibile che seduce nella bellezza dei suoi contrasti.

MERIDIANI

MERIDIANI nasce da un’idea semplice e appassionata di Laura Ferraro Crosti: progettare una collezione casa in grado di rivisitare i temi classici dell’arredamento in chiave contemporanea e suggerire un’eleganza senza tempo.

La prima collezione vede la luce nel 1996, frutto della collaborazione e dell’entusiasmo di Laura e Andrea Parisio – designer e direttore artistico del marchio – dopo alcuni mesi di ricerche, analisi e confronti, potendo far tesoro di un’esperienza già trentennale nel mondo dell’arredamento, maturata con altri progetti, e delle strutture industriali della famiglia, situate in Brianza, un territorio dedicato per tradizione alla produzione di mobili di qualità.

FORMER

Former, Industria per l’arredamento di Cantù, nasce nel 1967 a seguito di una ricca esperienza artigiana nel settore risalente ai primi del Novecento. Da allora, avvalendosi di un’area produttiva coperta via via cresciuta fino agli attuali 13.000 mq.

Former produce programmi modulari per zona giorno e notte che uniscono sapienza manifatturiera, precisione tecnologica, innovazione e design. Nella sua lunga storia spiccano Euro, Zeronove e Plinto, progetti versatili e dal design intramontabile.

RIVA 1920

Da anni lavoriamo a questo progetto: costruire mobili che sfidano il tempo e rispettano la natura. Tutto nasce negli anni 20 del secolo passato, mio nonno Nino e poi papa’ Mario segnano la via di questa avventura imprenditoriale.

Io e mio fratello Maurizio ci siamo sentiti sempre un po’ artisti nello scoprire e lavorare nuovi legni. Non essere i primi nel modo di pensare ma creare mobili che diventino opere d’arte. Nel 1992 progettiamo, “pardon” mio fratello Maurizio disegna creando per la nostra ditta la prima vera e propria collezione.
Nel contempo cominciamo a collaborare con diversi designer. E’ proprio in questo periodo che il marchio Riva Arredamenti cambia diventando R1920. Grazie alle finiture naturali, al calore del legno e al supporto di un design curato, il nostro prodotto inizia ad essere apprezzato anche all’estero.

DRIADE

“Fabbrica estetica”, “agenzia-impresa”, “laboratorio creativo”… Molte definizioni hanno cercato nel tempo di fissare l’immagine atipica della Driade nel panorama produttivo del Design internazionale. Ciascuna di esse fotografa una parte della realtà , ma nessuna la descrive tutta. Dietro ogni impresa ci sono infatti gli individui, il carisma, l’intuito, la dedizione di un carattere singolare che nell’ organizzazione del lavoro trova il terreno più adatto per il completamento della propria personalità.

Nel 1968 non sarebbe mai nata la Driade se un giovane laureato in architettura non avesse deciso di voltare le spalle all’azienda di famiglia per dare corpo a un sogno: produrre mobili e arredi come individuali oggetti d’autore. E’ così che si è sviluppata la Driade come fabbrica d’autore. E’ così che si è formata ed estesa la sua golosa, irriducibile diversità di impresa creativa che mette al centro i linguaggi degli autori, dei progettisti-artisti.

LIGNE ROSET

Fondata nel 1860 da Antoine Roset, il nonno dell’attuale presidente della società, la società Roset è un esempio tipico dello sviluppo che può operare un’industria artigianale minacciata dal cammino del progresso.

Nel 1880 Antoine Roset si installa a Montagnieu, luogo ideale per l’azienda che trae vantaggio dalla vicinanza delle foreste di faggi, dalla “Chartreuse de Portes” e dalla forza idraulica prodotta dal mulino ad acqua sul fiume “La Brivaz”. L’azienda si specializza, nel corso degli anni, nella fabbricazione dei bastoni e degli ombrelli in legno curvato. Nel frattempo, l’evoluzione delle abitudini obbligherà Roset a trasformare le sue attività e concentrarsi nella fabbricazione di sedute in legno e divani in stile.

SHAKE DESIGN

Shake è un nuovo concetto d’arredo per tutta la casa, basato sull’utilizzo di materiali naturali, la ricerca del bello nel funzionale, la libertà di composizione. Un nome che si ispira alla filosofia dell’arredamento delle comunità shakers, nell’america dei pionieri.

Shake contribuisce a migliorare il mondo in cui tutti viviamo, grazie all’impiego di vernici all’acqua atossiche e legno massello certificato FSC, ovvero proveniente da coltivazioni che rispettano la natura, la società e le persone.

PUNT MOBLES

Un punto è l’inizio di una riga.

Punt significa punto. Una linea è una serie di punti seguendo una certa direzione nello spazio.
Questo è Punt. I punti di Punt che vanno a costituire la nostra collezione sono praticamente infinite. Molti di questi “punti” sono incontri felici, felici scoperte.Alcuni “punti” sono in due dimensioni (come questi grafica e comunicazione); altri sono in tre (come ad esempio i mobili) e altri ancora appartengono alla quarta dimensione , con la quale si intendono persone: progettisti, clienti, fornitori , amici e tutte le persone che fanno la storia, possibile attraverso i loro sforzi individuali .

DE CASTELLI

L’energia di chi riesce a realizzare le proprie idee, si sprigiona con naturalezza da Albino Celato che nel 2003 fonda De Castelli, un marchio destinato subito a farsi valere, forte di un’esperienza secolare ereditata dalla propria famiglia di fabbri ben radicata nel territorio della pedemontana trevigiana e maestri nella lavorazione del ferro.

Il ferro, come si sa assieme al legno e alla pietra, è uno dei tre materiali naturali e pregiati che fin dalle origini si offrono all’ingegno umano nella creazione di strumenti e manufatti utili.De Castelli si è presto identificata come azienda che ha introdotto il design, declinandolo con il ferro nell’ambito della casa e del dehors, riuscendo a combinare la sua amata tradizione artigianale con le più avanzate tecnologie.

REFLEX

Dare una nuova espressione e un diverso significato alla tecnologia industriale del cristallo: con questo ambizioso obiettivo è nata Reflex più di vent’anni fa.

Traendo preziosi insegnamenti dalla tradizione della vetreria di famiglia fondata negli anni quaranta, il cristallo industriale, affascinante nella sua lineare essenzialità, si è arricchito e riscaldato con forme e colori che rimandano all’inesauribile patrimonio dell’artigianato veneziano dando vita ad un prodotto unico nel suo genere.
L’azienda, prima ad utilizzare il vetro di murano massiccio come basamento per i suoi tavoli, ha da sempre privilegiato l’impiego di materiali di alta qualità, come vetro, marmo, ferro battuto e legno, a cui ha applicato, con maestria artigianale, contrasti inediti e processi tecnologici all’avanguardia.

CIERRE

Il luogo naturale dove si può produrre un buon design è la bottega dell’artigiano. Così è sempre stato e così è ancora. Anche se oggi tutto sembra cambiato, questi semplici principi sono ancora attuali.

Da quando abbiamo iniziato, la nostra bottega è cresciuta e ora occupa 12.000 metri quadri. I nostri artigiani sono diventati 130, ma ognuno di loro sa di essere unico e insostituibile perché i segreti custoditi nelle loro mani sono il nostro domani..

MUSA ITALIA

Musa Italia rappresenta una realtà dinamica in continua espansione sia in Italia che nei principali mercati esteri; i suoi prodotti sono la risposta di un’azienda che intuisce le tendenze, le anticipa e le consolida.

Il concetto di qualità per MUSA Italia è una regola di filosofia aziendale consolidata da circa trent’anni di esperienza; una scelta strategica da sviluppare con coerenza dal progetto alla produzione.
Quest’ultima si caratterizza per il design inconfondibile, esclusivamente “Made in Italy”, le finiture di pregio, ma anche per il costante aggiornamento del campionario tessuti e pelli.
A tutto questo si aggiunge un pronto ed efficiente servizio di distribuzione con consegne sollecite e puntuali effettuate con mezzi propri. L’ intento finale è raggiunto:arredare le case d’oggi, con lo stile contemporaneo di MUSA Italia.

CUCINE SARTORIALI

L’azienda nasce mezzo secolo fa nel 1958, dall’intraprendenza e dall’intuizione di francesco castagna che ne dà il nome.

Dopo un breve periodo dedicato ai modelli in laminato, la passione per il legno porta il fondatore a realizzare le prime cucine in noce nazionale, una vera innovazione per il mercato. E lo fa con una cura e una eleganza che ne decretano il successo.

Restano patrimonio dell’azienda la conoscenza del legno, la ricerca della qualità nei materiali innovativi e la cura dei particolari, unitamente al filo conduttore di un design particolarmente armonioso.

ARLEXITALIA

Da subito collabora con un’importante architetto che progetta il modello Up&Down innovativo e modernissimo per gli anni 90. Elegante e di carattere, diventa un best sellers che fa riconoscere ovunque lo stile Arlexitalia, per il design, la qualità, per le sue idee innovative e colorate per l’ambiente bagno.

Ad oggi esistono ben 15 collezioni tutte nate da nuove idee con la possibilità di essere personalizzate e se richiesto su misura, per soddisfare sempre la nostra clientela. Tutte le nostre collezioni sono prodotte all’interno del nostro stabilimento di Meolo, vicinissimo a Venezia.

Ad oggi l’azienda è presente in tutta Europa, medio Oriente, nord e centro America.

SILENIA

Silenia si impone a livello nazionale ed internazionale con la produzione del mobile che diventa innovativo e di qualità. Nasce 1972 e si specializza in camere da letto ed armadi.

Le sue produzioni sono caratterizzate da due elementi fondamentali che possono essere spiegati con due parole chiavi: essenziali e funzionali.

Nella progettazione viene attentamente curata la scelta dei materiali utilizzati e lavorati ad arte: il legno, la pietra naturale e il vetro.

Silenia è vincente grazie alla sua unicità, alle sue forme, allo stile e ai materiali che si uniscono e si raccontano nell’insieme.